Croazia

Croazia

CROAZIA, un piccolo paese nella famiglia europea. Anche se piccola la Croazia ha una storia ricca di cultura. Le più significative influenze culturali provengono dalla cultura europea e mediterranea centrale. Per fortuna la posizione geografica della Croazia offre un grande potenziale nel settore del turismo. Costa frastagliata con oltre 1200 isole con molte cose da vedere, di natura incontaminata alle ville urbane e appartamenti per vacanze che possono essere affittati e trascorrere le vostre vacanze proprio come si voleva. Immersioni, vela, parapendio, rafting sono tutte le offerte supplementari l'avventura che desiderate. Per coloro che lo spirito un po 'più tranquillo Croazia offre diversi parchi nazionali e parchi naturali e l'atmosfera di montagna, perché l'offerta unica di questo paese è che solo mezz'ora di distanza dal Quarnero è possibile respirare l'aria fresca di montagna. Uno dei maggiori vantaggi di offerta turistica croata è il turismo rurale e la rinascita di un eco-villaggi dove si può vedere un vecchio patrimonio conservato e degustare vari prodotti locali e la flora autoctona e la fauna che è molto diversa da nord a sud. Tale un piccolo paese, ma in realtà molte tradizioni e la diversità, in effetti ogni zona ha le proprie tradizioni culturali e specialità gastronomiche ed è interessante è il numero di dialetti e le tradizioni hanno in così pochi chilometri, ma comunque carina quante persone ancora oggi godere e Non lasciare che i loro costumi tradizionali chiusi. Anche se la Croazia ha un'area piccola superficie è in realtà un piccolo paese per una grande vacanza!

Regioni

Dalmazia (ital. Dalmatia, lat. Dalmazia) è uno dei concetti più antichi regionale in Croazia. E 'stata la prima volta in Isecolo, come un nome per l'area tra il fiume Krka e Cetina, che ha continuato a Delmata tribù illirica, o come sinonimo di Illiria, come la più ampia area postojbine varie tribù illirica chiamato i Romani. L'entità territoriali della Dalmazia notevolmente cambiate rispetto al passato, questo concetto ha fin dai tempi antichi ad oggi. Il termine moderno si riferisce alla regione della Dalmazia sull'isola di Pag e River Canyon a nord di Konavle, e Capo Ostro nel sud. Mettere da parte nel suo complesso è identico al concetto della costa croata del Sud, che corrisponde alla zona di raccolta funzionale attorno Split centro macroregionale dei tre centri regionali: Zara, Sebenico e Dubrovnik. Costa sud della Croazia o Dalmazia allungati zona costiera, a circa 400 km di lunghezza e fino a 70 km di larghezza nella parte centrale. Nella parte nord-occidentale del vasto delimitata dalla catena del Velebit, Dinara e Kamešnica montagna, mentre il confine naturale a sud-est di meno pronunciata e si trova nell'immediato entroterra della fascia costiera. Si estende su una superficie di circa 11.960 km2, ovvero circa il 21% della Croazia, e vi è una popolazione di circa 2.001 abitanti, 855.000 o il 20% della popolazione croata. La densità media è inferiore alla media per la Croazia - 71,5 ° / Km2. (Croazia:. 78 ft / Km2).

I dati sulla colonizzazione dell'isola associati con la tribù illirica Liburna Japoden e poi la Greci, quando l'isola di Krk appartiene Elektridskim o Apsirtidskim. Piombo romana fino alla fine dell'era antica e il primo secolo dC. Tuttavia, entro la fine del 6 ° secolo croati cominciarono a stabilirsi sull'isola diventano la maggioranza assoluta. Sull'isola di Krk è molto presto il cristianesimo è arrivato ed è già in. N. 5 ° secolo e. formata la diocesi con il centro della città di Krk e la prima nota Andrew Bishop (680). Croati oggi costante nelle famiglie da castelli e quindi l'isola ha quattro dialetti distinti. Alla fine del 12 ° secolo. Emerge da questi generi e il famoso Duchi di Krk-Frankopan. E 'l'unica famiglia sulle isole dell'Adriatico a sviluppare il suo potere in razmjerima- europea originato da Vrbnik, e le loro proprietà sono state diffuse sulla terraferma: Trsat, Rame, Kraljevica, Crikvenica, Novi Vinodolski, Otocac, Brinje, ecc e sono Frankopani al culmine del suo potere posseduto territorio pari alla metà della Croazia di oggi.

L'isola di Pag è una delle una delle più grandi isole dell'Adriatico, una superficie di 285 km2, che lo pone al quinto posto è stato il più grande Jadrnaskih otoka.Zanimljivo l'isola di Pag con 270 km di costa, l'isola con la più lunga riva dell'Adriatico, ricca di baie, insenature , promontori e spiagge. Uvaluna più grande isola di Pag e circondato da 20 km di spiagge. Pag è unica nel suo vegetazione, l'isola è quasi senza alberi. Può dichiarare la più grande regno di terra rocciosa che è attraversata da muri in pietra lungo, dove cresce erba sottile, basse piante aromatiche come salvia e perpetuino. Questo è esattamente ciò erbe è essenziale nella dieta di pecore dell'isola su un terreno roccioso, dando un gusto speciale del famoso formaggio. L'offerta gastronomica di prima classe formaggio di pecora e agnello, e varie specialità di pesce. Il terreno sotto la superficiale baia nasconde un'altra grande ricchezza, testato e provato fango medicinale. Pag ha forme straordinarie, esotismo selvatico, oasi docili, sentieri e baie poco profonde per visitare durato diversi giorni. Viaggiando lato nord dell'isola è consigliato rigorosamente durante l'estate, e poi improvvisamente correre in un mondo speciale di roccia e mare, a chiunque abbia un po 'di spirito avventuroso di per sé, può essere un'esperienza indimenticabile.

Rab fa parte dell'arcipelago Golfo del Quarnero nel mare Adriatico, a nord della Croazia. Insieme con l'antica città, in vari sparsi su tutta l'isola si trova a sette altri luoghi idilliaci: Barbat, Banjol, Palit, Kampor, Mundanije, Rab e Lopar. Si abita circa. 9000 abitanti, che vivono prevalentemente di agricoltura, pesca, cantieristica e turismo La nostra tradizione di turismo organizzato è oggi già 120 anni.

Losinj è una destinazione turistica auspicabile dove potrete trovare di nuovo. Gli inizi del turismo sull'isola di Lussino sono legati al turismo della salute, come i benefici del clima e della vegetazione della prima isola scoperta da saggia aristocrazia austro-ungarica. Salvo quanto Losinj dichiarato un luogo di cura, si è dato alla costruzione di un numero di ville e villette, che sono stati restaurati, e arricchire oggi il paesaggio. Loro sono numerosi alberghi di nuova costruzione che sono costantemente arricchita di nuovi servizi. Alcuni di loro già vantare quattro stelle, che offre Centri benessere e piscine con acqua di mare riscaldata, mentre altri si trasformano in piccoli alberghi a conduzione familiare e pensioni. In alloggio privato si avrà l'opportunità di incontrare la gente del posto amichevoli - i loro usi e costumi. Potrete sperimentare una sinfonia di colori, profumi e sapori, godendosi la cucina tradizionale dell'isola sulla base, piante aromatiche selvatiche e olio d'oliva. Ancora una volta sorprenderà il gusto di agnello primavera e Quarnero scampi, il profumo di grappa alle erbe e il bouquet del nostro vino locale da Susak.

Croazia Istria è la (e l'Adriatico) penisolaSi grande si trova nella parte nord del Mare Adriatico sul territorio della Slovenia, Croazia e Italia. Confini geografici dell'Istria va dal Golfo MUGGIA alla baia Preluka (per esempio: parte dell'Istria, Opatija, La costa occidentale di Istria è acqua, e con maggiore precisione, mentre è l'orientale ripida e meno popolata Istria è di solito divisa in. tre parti: la Red Istria (costa occidentale), dove la possiamo trovare rosso-marrone terra (crljenica) Gray Istria (Istria centrale), il terreno grigio e bianco Istria (Učka pendii e la parte orientale della penisola), a causa di il terreno roccioso della costa orientale dell'Istria (la cosiddetta Liburnija o città Brsec, Lovran, Opatija, Volosko, Kastav) e la parte occidentale del Golfo del Quarnero dell'anno amministrativo 1993 è separata dal resto dell'Istria nella Repubblica di Croazia, tanto che oggi l'Istria è divisa tra due contee: Istria e Litoraneo-montana gran parte dell'Istria copre Istriana città importanti e comuni dell'Istria di Pola, Pisino, Parenzo, Rovigno, Opatija, Umago, Cittanova, Labin, Buzet. , Motovun, Capodistria e Pirano.

Quarnaro è una zona che a causa della sua diversità del clima e della vegetazione, il collegamento del mare, le isole e le montagne, l'architettura e la cultura, e la vicinanza della regione europea, ma 160 anni, durante i tre secoli, per sviluppare il turismo. La tradizione del turismo in Croazia, una diversificata offerta di contenuti, e certamente, lo sviluppo di forme di turismo selettivo, fanno la ricchezza di offerta turistica che corrisponda alle esigenze di oggi i turisti con esigenze diverse durante le quattro stagioni. Alloggi di qualità, questa è una cucina e di numerosi impianti sportivi, ma anche un sacco di eventi per arricchire il soggiorno dei turisti nella regione del Quarnero. Quarnaro è anche una delle principali destinazioni congressuali in Croazia, con ottime condizioni per congressi, meeting e conferenze. Soggiornare in Kvarner godersi la natura, sia sulla costa e sulle isole e le montagne.

Croazia